“Si stenda sul lettino, si rilassi e mi racconti qualcosa della sua vita….”
Questo dovrebbe accadere nello studio di un’analista. Invece nello studio della strizzapalle accade qualcosa di diverso, diciamo che l’ortodossia non è un fattore chiave nel processo di guarigione intrapreso della nostra protagonista.